CfP. Convegno internazionale Making Peace. Transitions after War from the Antiquity up to the Present, Padova, 5-9- novembre 2018

Con l’occasione della chiusura degli eventi dedicati al Centenario della Grande Guerra, l’Università degli Studi di Padova organizza il convegno internazionale Making Peace. Transitions after War from the Antiquity up to the Present.

Il convegno intende approfondire alcuni aspetti della complessa questione storica delle transizioni dalla guerra alla pace su un arco temporale ideale che va dall’Antichità ai giorni nostri.

Al fine di promuovere un ampio dibattito storico, a partire da un approccio multidisciplinare e in contesto internazionale, invitiamo studiosi interessati al tema della guerra e della pace dal Medioevo all’età contemporanea a presentare proposte di abstract che rispettino i seguenti requisiti:

– 250 parole ca.

– Data di consegna: entro e non oltre il 15 aprile

– indicare nome, afferenza e breve curriculum (100 parole ca.)

– indirizzo di consegna: makingpeace2018@gmail.com

Con preghiera diffusione, è possibile scaricare QUI il Call for Abstracts con le informazioni nel dettaglio.

Per qualsiasi richiesta di approfondimento contattare la Segreteria Organizzativa del Congresso:

Dott.ssa Silvia Ferretto: +39 3401737144
makingpeace2018@gmail.com

Organising Office
Making Peace 2018

Comitato d’Ateneo per il centenario della Grande Guerra
c/o Department of Historical and Geographic Sciences and the Ancient World –

DiSSGeA
Università degli Studi di Padova
Address: Via del Vescovado 30 – 35141 Padua
Mobile phone: +393245315098
Mail: makingpeace2018@gmail.com

Segreteria Organizzativa
Making Peace 2018

Comitato d’Ateneo per il centenario della Grande Guerra
c/o Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità’ –
DiSSGeA
Università degli Studi di Padova
Via del Vescovado 30 – 35141 Padova
Mobile phone: +393245315098
Mail: makingpeace2018@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in CfP, convegni. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.