Research for Giulio Regeni / La ricerca per Giulio Regeni, Messina e a Catania, 10-11 maggio 2018

Giovedì 10 e venerdì 11 maggio la Società per gli Studi sul Medio Oriente (SeSaMO), la British Society for Middle Eastern Studies (Brismes) e l’Associazione per gli Studi Africani in Italia (Asai) promuovono, con il patrocinio dello European Network for Middle Eastern Studies (Eurames), due giornate di studio internazionali dedicate a Giulio Regeni: Research for Giulio Regeni / La ricerca per Giulio Regeni.

Fonte: http://www.sesamoitalia.it/

Senza entrare nel merito dell’inchiesta giudiziaria in corso sull’omicidio di Giulio Regeni, le società di studio europee promotrici intendono prendere la parola per analizzare la realtà politica e culturale dell’Egitto sotto il nuovo regime, le relazioni italo-egiziane, la copertura mediatica del caso Regeni, il valore imprescindibile della ricerca sul campo e i rischi ad essa connessi.

L’iniziativa costituisce un’occasione per esprimere vicinanza al dramma vissuto da Giulio Regeni e partecipazione sincera al dolore della famiglia.

Le giornate di studio avranno luogo a Messina e a Catania. Si apriranno giovedì 10 maggio alle 15 al Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina e continueranno durante l’intera giornata di venerdì 11 maggio all’Università di Catania, nelle sedi dei dipartimenti di Scienze politiche e sociali (Dsps) e di Scienze umanistiche (Disum).

Le tre sessioni delle giornate di studio saranno introdotte dalle lecture di Gilbert Achcar, Paul Starkey e Mario Bolognari. A seguire sono previste le relazioni di altri studiosi dell’Egitto e del Medio Oriente e, venerdì 11 maggio, due dialoghi/interviste sul movimento operaio e il teatro indipendente in Egitto. In conclusione una tavola rotonda dal titolo Fare ricerca in Medio Oriente: sfide e potenzialità.

Scarica la locandina con il programma completo

Questa voce è stata pubblicata in convegni. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.